Nella nostra tenuta di Terricciola, alleviamo con dedizione 2,5 ettari di Sangiovese e 0,5 ettari di Merlot.

Le nostre vigne, nate nel 2003, esposte ad est, si distinguono per l’alta densità d’impianto, pari a 9000 ceppi per ettaro, simile a quella dei grandi Cru di Borgogna e Bordeaux.

Questa caratteristica comporta un alto livello di competizione tra le piante, da cui scaturisce un miglioramento qualitativo delle caratteristiche organolettiche delle uve.

Le nostre viti sono allevate a cordone speronato e potate attentamente per favorirne un’adeguata e sinuosa ramificazione, imprescindibile per la longevità della pianta.

Ogni giorno ci vede impegnati tra i filari, in cui abbiamo ridotto al minimo la meccanizzazione e lavoriamo principalmente a mano.

Essere sempre presenti ci permette di controllare attentamente la salute delle piante e di intervenire solo se strettamente necessario.

Vendemmiamo esclusivamente a mano, selezionando con attenzione solo i grappoli migliori che raccogliamo in cassette da 17 kg, in modo da non provocare la rottura degli acini.

Una volta raccolte, le uve raggiungono rapidamente la nostra cantina in cui eseguiamo personalmente ed autonomamente tutte le operazioni produttive, dalla pigiatura all’imbottigliamento.